GionnyScandal: “Ho perso tutti i genitori, ma grazie alla musica sono rinato”

By on 16/11/2017

GionnyScandal, nome d’arte di Gionata Ruggieri, 25 anni di vita difficilissima: i genitori biologici mai conosciuti e quelli adottivi persi davvero troppo presto, la ribellione adolescenziale, i tatuaggi esagerati poi gli attacchi di panico. E il dolore, sempre in agguato, non guarisce fino all’incontro con la musica che lo riscatta e lo porta al successo. Ha iniziato a comporre nel 2009 suscitando l’interesse dei viewer di You Tube dove arriva a una media di 100.000 visualizzazioni per ogni video caricato ed entra nella top 50 Italia su Spotify come terzo artista italiano. In questo periodo sta raccogliendo le idee per un nuovo album, ma non chiamiamolo rapper perché non fa solo rap, o punk o pop.
Nel frattempo si racconta nel libro La via di casa mia edito da Rizzoli, che urla tra le righe il messaggio che i momenti negativi si possono sconfiggere e ognuno può trovare in sé la forza di reagire. Insomma, La sua vita come un romanzo!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *